Fotografi e Anteprima Opere esposte

Carlo Riggi

Luoghi stranieri eppure intimi, tracce di eventi mai avvenuti, che in qualche modo ci appartengono, depositati all’interno di una memoria del possibile.

Carlo Riggi

Pio Tarantini

La terra d’origine diventa la grande madre alla quale sempre si ritorna [...]. Tornare nella terra natia è come attraversare una forte frontiera emotiva.                     Pio Tarantini

Daniele Vita

Tema difficile, se penso agli ultimi anni della mia vita.. Non ho mai trascorso più di un anno nella stessa casa. Il mio sentirmi a casa è in ogni luogo e in nessuno.                    Daniele Vita


Gianni Maffi

Ho cercato in questi luoghi [...] la conferma di un’identità messa in discussione da un senso di spaesamento che spazi, volumi e geometrie facilmente generano.         Gianni Maffi

Franco Carlisi

La globalizzazione ci propone il nostro mondo come l’unico possibile al di fuori dal quale non si possa immaginare una migliore esistenza. Javaivoi evoca la nostalgia per un’ipotesi di libertà che ci consente di scegliere tra diversi mondi, tra diversi modi di concepire la nostra esistenza.

Franco Carlisi

Luca Cortese

Luogo di sguardi distratti, di cui mi sono sforzato di riportare la visione "naturale" e quotidiana, tanto disattenta quanto affettuosa e intima, riservata e personale.         Luca Cortese


Francesco Cito

Tornando a casa, dopo che si è stato via per lungo tempo, è ripercorrere i luoghi dell’infanzia. Tutto riemerge, nulla è mutato.

Francesco Cito

 



BIOGRAFIE